Menu

Dott.ssa Ornella Assali

Ortodonzia, Pedodonzia e Gnatologia a Sondrio e provincia


Contattami


Ortodonzia a Sondrio

Da 30 anni mi occupo esclusivamente di odontoiatria, in particolare di Ortodonzia.
Ho frequentato numerosi corsi di formazione e perfezionamento in ortodonzia, l’aggiornamento continuo è alla base della mia professione perché l’ortodonzia è una specialità in continua evoluzione. Aggiorno i protocolli clinici in base ai risultati delle più recenti ricerche scientifiche ed introduco nuove tecnologie diagnostiche e terapeutiche nella mia pratica clinica. L’aggiornamento continuo è finalizzato al raggiungimento della miglior prestazione possibile, l’eccellenza è il mio obiettivo finale.
Inoltre, l’esperienza professionale, maturata negli anni, mi ha portato a selezionare le tecniche ortodontiche che più mi hanno soddisfatto per i risultati terapeutici ottenuti.

Mi occupo anche di Pedodonzia, branca dell’odontoiatria rivolta alla cura dei bambini: anche in campo odontoiatrico sono necessarie conoscenze specifiche per l’età pediatrica.

Il terzo settore di mio interesse è la Gnatologia, branca dell’odontoiatria che si occupa dei disordini cranio-cervico-mandibolari, con obiettivo la salute delle articolazioni temporo mandibolari e della muscolatura facciale. Un’occlusione non ideale può essere la causa di un sovraccarico di lavoro nelle articolazioni della mandibola e nella muscolatura facciale, favorendo l’insorgenza di dolori e tensioni nel distretto facciale.
Svolgo solo attività di consulenza con presenza continuativa, fin dall’inizio della mia attività professionale, nello studio di Sondrio.
Essere consulente mi permette di concentrarmi sull’aggiornamento continuo, per offrire ai miei pazienti prestazioni professionali di alto livello qualitativo.

Dr.ssa Ornella Assali - Curriculum Vitae (download)



Ortodonzia Face Xp

Sono socio fondatore Face Xp perché volevo con altri miei colleghi, con i quali ho condiviso anni di formazione e perfezionamento, lavorare a un progetto per la promozione di una cultura della qualità in ortodonzia a 360°, perché la malocclusione è una patologia e in quanto tale, per essere correttamente trattata, deve essere in primo luogo, correttamente diagnosticata.
Ci vogliamo distinguere perché la nostra è una diagnosi complessa, si basa su valutazioni che non si limitano ad analizzare la sola occlusione dentale, ma che prendono in considerazione gli aspetti funzionali dell’articolazione temporo mandibolare, dell’armonia del sorriso e l’estetica del volto. L’armonia facciale è un aspetto molto importante, perché i nostri pazienti devono sì masticare correttamente, ma si devono relazionare con il mondo esterno in modo ottimale, perché l’autostima parte anche da un sorriso armonico. Sono orgogliosa di poter partecipare a tale associazione perché mi dà la possibilità di entrare in contatto con professionisti dell’eccellenza ortodontica, noti in campo internazionale.
Articoli e informazioni di approfondimento su ortodonzia e pedodonzia nel blog di facexp.it



Trattamenti ortodontici

In base all’età del paziente cambiano gli obbiettivi e le tecniche ortodontiche.



Pedodonzia

Consiglio di eseguire la prima visita all’età di 4 anni in modo da abituare il bimbo all’ambiente odontoiatrico. L’incontro con il dentista non deve più essere visto come un momento traumatico o collegato alla paura, il bimbo viene in studio con il suo pupazzo preferito e la visita diventa un momento giocoso. In pedodonzia il concetto più importante è la prevenzione.

La prima visita è l’occasione per motivare il piccolo paziente all’igiene orale, ad educarlo ad una pulizia dentale corretta, a stimolarlo ad una alimentazione che riduca gli zuccheri e incrementi la masticazione di cibi solidi. Questo ultimo punto è fondamentale per uno sviluppo armonico delle strutture scheletriche facciali in un bambino.

Nella prima visita si cerca con attenzione la presenza di fenomeni cariosi nei denti decidui, per poterli curare prima dell’insorgenza di una sintomatologia dolorosa o infettiva, in modo da ridurre al minimo i disagi per il bambino. La perdita dei denti in età precoce può determinare malposizione dei denti permanenti, anomalie di deglutizione, anomalie della fonazione, problematiche di crescita delle ossa mascellari, compromissione estetica e problematiche psicologiche. Se nel piccolo paziente è necessario eseguire una terapia conservativa, e non si riesce ad ottenere una valida collaborazione, esiste la possibilità nel nostro studio del supporto da parte del medico anestesista che esegue una sedazione cosciente in modo da non traumatizzare il bambino e permettere di effettuare un’adeguata terapia conservativa.
La sigillatura dei solchi dentali dei molari permanenti, è un altro aspetto fondamentale della prevenzione.
La prima visita a 3 anni permette di intercettare precocemente anomalie di crescita delle strutture scheletriche delle ossa mascellari e le conseguenti malocclusioni, che corrette prima dei 6 anni, permettono al bambino di ritrovare al più presto un’armonia per sfruttare al meglio le potenzialità di crescita in condizioni ottimali.

Gnatologia

La valutazione clinica della salute delle articolazioni temporo-mandibolari si basa su una visita dettagliata dello stato di salute della muscolatura facciale, della funzionalità articolare e dell’equilibrio dell’attività muscolare, per questo ultimo aspetto utilizzo uno strumento diagnostico digitale, sistema Teethan, elettromiografia di ultima generazione.

Richiedo esami radiografici specifici come esame Conebeam in 3D, per una valutazione dettagliata delle strutture scheletriche articolari. Un’occlusione non ideale può essere la causa di un sovraccarico di lavoro nelle articolazioni della mandibola e nella muscolatura facciale favorendo l’insorgenza di dolori e tensioni. L’occlusione dentale non è però sempre l’unica causa, per questo è importante un lavoro in team e collaboro con professionisti come il fisioterapista, l’osteopata e il chiropratico: con loro mi relaziono per la valutazione diagnostica e terapeutica. E’ un approccio multidisciplinare, per avere una più ampia valutazione diagnostica in modo da offrire al paziente un trattamento individuale, basato, per le competenze odontoiatriche, sull’utilizzo di uno splint gnatologico personalizzato.



Ortodonzia a Sondrio

Svolgo attività di consulenza in 2 studi in provincia di Sondrio.




STUDIO SONDRIO
  • Via Giuseppe Piazzi, 29H, 23100 Sondrio (SO), Tel. +39 0342 212733 - VAI A ...
STUDIO CHIESA IN VALMALENCO
  • Via Bernina 32, Chiesa Val Malenco, Sondrio, Tel.: +39 0342 452531 - VAI A ...


Contatti

Per ogni informazioni sulla mia attività professionale contattami utilizzando il form del sito.

Lascia i tuoi recapiti in modo che possa ricontattarti.



Informativa